Cartoline da Sibari

I fiordi dell’Oman

I fiordi dell’Oman, mai visto niente del genere.

Si stava come a Capri, prima della guerra. Si andava con Mohamed fino in fondo al fiordo, un’ora e passa di navigazione sempre più dentro alla terra, superando di tanto in tanto qualche piccolo caicco, semi vuoto.

I bagni di luce.
Poi, quando infine non c’era veramente più nessuno, solo noi quattro e Momo, che spegneva il motore e stavamo dentro l’acqua calda, circondati dalle montagne, Momo buttava della roba in mare e allora Flavio l’andava a recuperare e gli diceva: This is not good for the sea. Lo diceva con quel suo sorriso triste e questo fatto non creava nessuna macchia in quel momento, anzi se possibile, vi aggiungeva qualcosa.

image5 copia 3

image8 copiaimage911209626_983452741667127_8825368562960692272_n

 

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...